Nata e cresciuta a Pechino e laureata in medicina, Yiyun Li arriva negli Stati Uniti nel 1996 per specializzarsi in immunologia all'Università dell'Iowa, sede del prestigioso Iowa Writers Workshop. L'autrice, dopo aver completato gli studi scientifici, resta ad Iowa City per frequentare il Master of Fine Arts in scrittura creativa, che terminerà con la pubblicazione di Mille anni di preghiere (l'Arcipelago Einaudi, 2007). La raccolta di racconti d'esordio di Yiyun Li - in lingua inglese - vince il Frank O'Connor Short Story Award, il Pen/Hemingway Award e il Guardian First Book Award e segna l'inizio della collaborazione dell'autrice con riviste come il New Yorker e The Paris Review. Con il primo romanzo, I girovaghi (l'Arcipelago Einaudi, 2010), Yiyun Li si aggiudica il California Book Award for Fiction e, nel 2010, viene nominata dal New Yorker tra i migliori venti scrittori americani sotto i quarant'anni. Il 27 settembre, la MacArthur Foundation ha annunciato i nomi dei 23 beneficiari del premio annuale destinato a «individui che hanno dato prova di straordinaria originalità e dedizione nel proprio progetto creativo», in tutti i campi. Per il suo «talento di narratrice e la capacità di offrire ai lettori occidentali una finestra su mondi poco familiari, ma anche di raccontare la profondità della natura umana, oltre i luoghi e l'identità etnica», Yiyun Li è tra i creativi che nel 2010 hanno ricevuto il MacArthur «genius award». Tra gli scrittori che in passato si sono aggiudicati la borsa MacArthur anche Cormac McCarthy, Thomas Pynchon e David Foster Wallace.